28-29/02/2016 numeri

Tra la serata del 28 e la prima mattina del 29 febbraio sono caduti ben 39.9mm di pioggia che corrispondono all’83% della pioggia che mediamente cade in tutto il mese di febbraio. Con questo evento, il mese di febbraio 2016 si candida ad essere il mese in cui, negli ultimi dieci anni, è piovuto percentualmente di più: infatti, rapportando le precipitazioni avute (170mm) con la media storica si ha un valore del 354% che è addirittura superiore al famoso mese di agosto 2010 quando la percentuale si fermò al 345% (anche se con un accumulo complessivo di 232mm).

Il vento, dopo poco più di un anno, supera la velocità di 80km/h: era il 6 febbraio del 2015 quando il vento arrivo però a soffiare fino a 107.8km/h.

La marea torna a livelli di attenzione: i 117cm registrati alle 03:30 del 29 febbraio sono stati originati da una bassa pressione nel medio Tirreno che ha permesso al vento di scirocco di incanalarsi lungo l’Adriatico piegando a NordEst non appena arrivato nel Golfo di Venezia, originando la situazione più pericolosa per nostra città, simile a quella del 6-7 febbraio 2015, dell’11-12 febbraio 2013 e del 31/10-1/11/2012. Fortunatamente questa volta la spinta impressa all’acqua verso NNW non è stata temporalmente lunga e quindi non c’è stato una valore eccezionale di marea.