Previsioni dal 30/01 al 2/02/2016

.:: Situazione ::.

L’alta pressione continua ad opprimere il bacino del Mediterraneo centrale: nelle zone piane si ha nebbia e ristagno di inquinanti mentre in montagna le temperature schizzano a valori tardo-primaverili. Da martedi si avrà un ulteriore aumento delle temperature in quota di altri 5-7°C che però non saranno percepiti in pianura in quanto la copertura della nebbia inibirà l’effetto riscaldante dei raggi del sole.
Ecco gli “spaghetti” che inquadrano il riscaldamento in quota dei prossimi giorni.
20160129spaghetti

.:: Previsione ::.

Nei prossimi giorni avremo quindi ancora temperature ben sopra la norma specialmente le minime, le massime non saranno molto elevate per l’effetto schermante della foschia che durante il giorno frenerà i raggi di sole. Di notte le temperature invece saranno in leggero aumento.
Solo domenica saranno possibili maggiori sprazzi di sereno. Da lunedi ancora foschie o nubi basse.

.:: Tendenza ::.

Al momento, come indicato sopra dagli spaghetti, sembra confermato un calo termico accompagnato da un precipitazioni (anche seppur deboli). Ma saremo precisi in seguito.