Previsioni dal 14 al 17/01/2016

.:: Situazione ::.

L’alta pressione delle Azzorre, che al momento si trova in pieno oceano nella sua posizione classica invernale, si sposterà lungo i meridiani fino a sfiorare la Groenlandia. Di contraltare, l’aria fredda che da giorni risiede in Lapponia e garantisce temperature minime tra i -30 e i -40°C, inizierà a muoversi verso Sud coinvolgendo Polonia, Repubblica Slovacca, Croazia, Serbia e avvicinandosi al mare Adriatico. Questo implicherà un apporto di aria fredda (ma non più di tanto) verso la nostra città ma “sterile”, cioè senza precipitazioni.

.:: Previsione ::.

Giovedi 14 gli annuvolamenti che dal pomeriggio inizieranno a coprire il cielo e ad alzare sensibilmente la temperatura saranno accompagnati da precipitazioni piovose. Venti deboli o moderati dai quadranti orientali.

Venerdi 15 cessazione dei fenomeni già dalla nottata, probabilità di nebbia nelle prime ore del giorno. I venti ruoteranno dai quadranti occidentali e il cielo inizierà a ripulirsi dalle nuvole. Temperature in lieve calo. In serata nuovo aumento della nuvolosità.

Sabato 16 ancora cielo nuvoloso ma con rapida tendenza al miglioramento. Venti moderati da NordEst e temperature in calo.

Domenica 17 cielo sereno o poco nuvoloso, venti deboli o moderati da NordEst. Temperature ancora in calo.

.:: Tendenza ::.

Per la prossima settimana si prospettano giorni con aria fredda e asciutta da NordEst e cielo sereno o poco nuvoloso almeno fino a metà settimana.