Previsioni dal 29/12/2015 all’1/01/2016

.:: Situazione ::.

E’ arrivata finalmente la svolta!!! A causa di un’espansione verso la penisola scandinava dell’alta pressione che da oltre un mese attanaglia il Mediterraneo centrale, avremo un conseguente e contemporaneo affondo freddo verso i Balcani (dalla Russia) e verso le Isole Britanniche (dalla Groenlandia). Ma sarà soprattutto il primo che interesserà, seppure marginalmente, le regioni adriatiche e anche la nostra città apportando un po’ di vento che ripulirà l’aria e una diminuzione del tasso di umidità, con annessi sprazzi di sereno oltre che con un sensibile abbassamento termico.
Ricordo che dicembre non ha avuto, e non avrà, alcuna precipitazioni e gli accumuli segnati sono dovuti alla condensa accumulata nel pluviometro. Inoltre finora la raffica massima di vento rilevata è stata di soli 20km/h, un fatto inusitato nella nostra ventosa città. Altro dato da considerare: in dicembre la pressione atmosferica non è mai scesa sotto i 1020hPa!

.:: Previsione ::.

Martedi 29 dicembre nebbia, temperature nella media del periodo, ventilazione pressochè assente. Dal tardo pomeriggio/sera aumento della ventilazione con l’entrata della Bora che soffierà fino a 40/50km/h.

Mercoledi 30 dicembre cielo sereno o poco nuvoloso, ventilazione moderata da NordEst, umidità in diminuzione. Temperature senza sostanziali variazioni.

Giovedi 31 dicembre cielo sereno o poco nuvoloso ma con graduale aumento della nuvolosità. Temperature in diminuzione. Vento sempre moderato da NordEst.

Venerdi 1 gennaio cielo inizialmente nuvoloso ma con tendenza a rasserenamento temporaneo dalla serata. Vento in diminuzione. Temperure in leggero aumento.

.:: Tendenza ::.

Per il primo fine settimana di gennaio è previsto un peggioramento con precipitazioni sporadiche in pianura ma copiose in montagna (finalmente) e un discreto aumento termico.